fbpx

Il nuovo brano di followtheriver è una melodia dei boschi a November

november-water-well

Filippo Ghiglione aka followtheriver è l’ennesima conferma di come, molto spesso, i social network possano unire anziché allontanare. Vi ricordate di Hurricane e dei suoi incantevoli brani? Un giorno, guardando le sue stories, capito su un breve video di followtheriver, suo amico e collega, che improvvisa una cover di Magical (Invisible)Ne rimango estasiata, senza parole.

Mi chiedo: – E adesso chi sarà mai questo talento? – Lo seguo su Instagram, imparo a conoscere la sua musica, scopro che il 21 novembre followtheriver pubblicherà un nuovo singolo dal titolo November, As A Water Well. Il tipo di sorprese che adoro, che sono carezze al cuore attese e inaspettate: da un meccanico e annoiato scrolling delle stories su Instagram ho scoperto un’autentica meraviglia.

November, As a Water Well: una fatata melodia dei boschi

Al primo ascolto di November, As a Water Well mi sono sentita proiettata come in un universo parallelo, nel bel mezzo di una foresta incantata in pieno autunno. Si tratta di un brano incredibilmente evocativo, dal sound delicato e sognante. La voce e i vibrati avvolgenti di followtheriver si sposano perfettamente con la melodia di November, As a Water Well e con essa ci accompagnano in questo “sogno” evocato dal brano. Non appare affatto casuale la scelta di un November nel titolo né la sua pubblicazione proprio nel mese di novembre.

A proposito di November, as a water well , followtheriver racconta:

Questa è la mia nuova canzone: trovata sul fondo di un pozzo e nata dove finisce l’autunno, nei cieli tersi e spaziosi di un freddo novembre. Primo passo di un nuovo capitolo, primo pianeta di una lunga serie sul quale atterrare. Le spalle coperte da un team di persone amiche e una strada davanti tutta da percorrere.

Con una melodia fiabesca e un testo poetico quanto i versi di Lord Byron, followtheriver sperimenta una nuova identità artistica con November, as a water well e ringrazia tutti coloro che stanno contribuendo a renderla tale. Il suo nuovo brano è infatti la risposta ad un’altra canzone intitolata Il Castello, scritta e interpretata da Irene Buselli, compagna del cantautore.

Il Castello parla della paura dell’amore, del timore di lasciarsi andare ai sentimenti dell’altro nel tentativo di difendersi. Questa paura viene descritta con metafore forti: un cancello invalicabile, un orso, un pozzo buio e in fondo un cuore striminzito, timoroso di amare. Metafore che ben esprimono la sensazione di sentirsi in “gabbia” ma allo stesso tempo pronti a difendersi, come un orso con i suoi artigli.
Vale la pena di rischiare tanto dolore per scavalcare questo rifugio invalicabile? Per followtheriver, sì.
Qualche mese dopo è proprio il suo compagno a risponderle con November, as a water well, per dirle che l’ostacolo lo hanno superato insieme nonostante il cancello, l’orso feroce e il pozzo buio (water well):
All that I’m asking is something to regret
And all that you’re asking lies in this water well.
Proprio in fondo a quel pozzo i due amanti troveranno ciò che stanno cercando. Una dichiarazione d’amore da brividi, bella, intensa e sincera come poche. A proposito di November, as a water well, Irene Buselli scrive:
Non so se è una canzone d’amore. Ma senza dubbio innamorarsi può essere qualcosa di molto simile a buttarsi in un pozzo contro ogni senso logico, cercando il fondo con i piedi solo per rimanere con la testa tra le nuvole.
La Buselli non poteva dare una definizione migliore per l’amore. E viste le emozioni che questa canzone trasmette, non posso che darle ragione.
L’artista: chi è followtheriver

Al secolo Filippo Ghiglione, followtheriver nasce a Genova ed esordisce nel 2010 con la band SuperNova, con cui arriva alle semifinali di Sanremo Giovani. Dopo un primo EP in italiano, dal titolo River, inizia a maturare l’idea di un progetto solista, inizialmente sotto forma di collettivo audiovisivo. Il primo lavoro che ne risulta è Sounds, una serie di video di cover unplugged, seguito nel 2016 dal primo EP How To Rebuild A Pounding Heart e nel 2017 da Into This Morning Mood. 

Nel 2019 assume il nome d’arte di followtheriver e pubblica il suo terzo EP Blankets & Bumblebees, di grande successo sia in Italia che all’estero.

Nel 2020, dalla collaborazione con Federico Malandrino la Media Company Positive Ground Music nasce November, as a water well, che mette da parte il vocoder e le sfumature elettroniche dei lavori precedenti per avvicinarsi all’alt-folk. Sarà solo il primo di una lunga serie di brani che daranno a followtheriver un’impronta del tutto nuova. E noi saremo pronti a seguire la delicata river della sua arte.

Sito web www.followtherivermusic.com/
Facebook www.facebook.com/followtheriverpage/
Instagram www.instagram.com/i_am_followtheriver
Twitter twitter.com/followtheriver_
YouTube www.youtube.com/followtheriver

Cerca i tuoi articoli

Ultime uscite

I più letti