Top 5 canzoni da compleanno

Cade una volta l’anno, spesso te ne dimentichi e quando arriva ti fa sentire maledettamente vecchio. No, non è il Festival di Sanremo, parliamo del compleanno di parenti, amici e partner vari, roba che se non ci stai attento oltre che sbadato passi pure per stronzo. Di recente la redazione RRM ha celebrato un anniversario importante, ghiotta occasione per perfezionare le datate playlist da tanti auguri.

Ecco le migliori canzoni da compleanno.

 

5 – Sfera Ebbasta, Happy Birthday

Il festeggiato è uno zarro di primo pelo amante della trap de noantri e non si è perso nemmeno una puntata dell’ultima edizione di X Factor? Due cose importanti: la prima, dovresti rivedere le tue amicizie; la seconda, una delle migliori canzoni da compleanno in questo caso non può non essere Happy Birthday di Gionata Boschetti, per un partytrap decisamente Mmh Ha Ha Ha  fuori le righe.

 

4 – Michael Scott, The Office

Se lavori in una azienda nel ramo della distribuzione di carta da ufficio e il tuo capo è il ritratto spiccicato di quel Michael Scott che ha reso immortale la Dunder Mufflin Inc. di Scranton, allora ogni giorno è il tuo compleanno. Goditi l’assurda festa a sorpresa che i colleghi ti avranno organizzato in sala riunioni e non dimenticare di ammiccare goffamente alla telecamera appena ti è possibile.

In caso contrario, obbliga un tuo collega fidato a cantarti Happy Birthday come solo Steve Carrel potrebbe fare.

 

3 – Kool and the Gang, Celebration

Cambiamo mood. Prepariamo cappellini e coriandoli da festa, alziamo la temperatura e sbottoniamoci per bene la camicia. E non lasciatevi ingannare dalla facile battuta, Funk&Kool non sono mai stati così bene assieme.

È Celebration infatti il brano perfetto per un compleanno dalle sfumature disco anni ’70, così coinvolgente che a nessuno importerà se la torta gelato caffè e melone che hai ordinato non si fa nemmeno guardare.

 

2 – I Simpson, Lisa It’s Your Birthday

Chi non vorrebbe farsi dedicare una canzone inedita dal Michael Jackson per il proprio compleanno? Io sì di sicuro. E pazienza se durante la produzione dell’episodio Papà-zzo da legare dei Simpson il Re del Pop non ha potuto effettivamente partecipare al doppiaggio del brano a causa di cavilli legali, basta che finga di cantare esattamente come fingerebbe di volermi bene. Beh, non così tanto bene dai.

 

1 – Stevie Wonder, Happy Birthday

Immaginate di avere a disposizione una band al completo per il vostro giorno speciale. Una di quelle vere con le percussioni sullo sfondo, i cori pronti alle seconde voci e un talentuoso chitarrista che ha caldissimo tra le mani un riff da paura. Ecco, noi, seduto dietro al pianoforte lì a centro palco, ci vediamo solamente Stevie Wonder. E voi?

Cerca i tuoi articoli

Ultime uscite

Articoli correlati

I più letti