fbpx

Marco Castello e il funky siciliano: è uscito Contenta Tu

Finalmente è uscito il disco di Marco Castello. Vi ricordate che un po’ di tempo fa parlavamo con entusiasmo dell’uscita di Torpi? Ora l’artista siciliano ha deciso di rilasciare un album intero, Contenta Tu – disponibile dal 5 febbraio, ed è davvero un bel lavoro.

Contenta Tu è un disco che non scende a compromessi con nessuno: Marco Castello ha un’idea di musica e vuole portarla avanti, indipendentemente dall’indipendente – sì – di oggi, indipendentemente dalle classifiche. Groove è fico, Groove è bello, e l’importante di Contenta Tu è che abbiate voglia di ballarvelo dall’inizio alla fine. Dieci brani in cui Marco Castello parla di sé, del suo mondo, attraverso modi semplici e diretti, senza troppo perdersi in chiacchiere, che quelle stanno bene da altre parti.

La verità è che questo disco, benedetto anche da Erlend Øye (già La comitiva/Kings of Convenience), suona bene, sempre, dall’inizio alla fine. Nella sua schietta esplosività, Contenta Tu è proprio quello che ci aspettavamo dall’esordio di Marco Castello, anche a fronte del live con cui ci ha ipnotizzato a settembre allo Spring Attitude Festival a Roma.

È così che il suo lavoro, il suo mood, il suo spirito, diventano qualcosa di eccezionale e prezioso nella nostra scena, che guarda all’internazionale senza, troppo spesso, cogliere sfumature di un fermento continuo. In un mondo di trapper e cantautori da cameretta, Marco Castello è un altro come noi che guarda il live dei Vulfpeck al Madison Square Garden su YouTube sognando di poter suonare così bene: solo che lui il groove ce l’ha, io la chitarra che ho in mano posso solo sbattermela in fronte. 

In mezzora abbondante Contenta Tu è il disco che ci riporta al mare nei giorni grigi, che ci fa sentire liberi e felici come bambini, nella loro semplicità e leggerezza. Marco Castello come rivelazione del panorama nostrano, come vera alternativa che non si impone e non si chiede nulla, se non di fare ciò che vuole.

Ora solo una domanda, per Marco e per 42 records: quando ci date la versione fisica?

Cerca i tuoi articoli

Ultime uscite

I più letti