Closed On Sunday, Kanye West – da Rapper a Prete

Kanye Omari West, anche noto come Kanye West, ha pubblicato nella giornata del 01.12.2019 (chiaramente di domenica) il video di Closed on Sunday, tratto dalla sua ultima opera Jesus is King.

Yeezy ha voluto rilasciare il brano durante la domenica del ringraziamento, per sottolineare l’importanza che questo singolo ha per lui. Il video si apre con West, la moglie Kim Kardashian ed i figli North, Saint, Chicago e Psalm sdraiati su delle rocce. La famiglia è tutto per il bravo Kanye.
Closed on Sunday è uno dei brani più discussi di Jesus Is King, per via di come il rapper di Chicago narra della sua devozione a Dio ed alla sua famiglia, arrivando a menzionare nel ritornello (marchetta sì o marchetta no?) anche Chick-fil-A, celebre catena di fast food americana notoriamente chiusa la domenica per motivi religiosi nonché sostenitrice dei movimenti anti LGBTQ. D’altronde Kanye non sarebbe Kanye se non creasse scompiglio con le sue liriche e con il suo eccentrico modo di fare.

Closed on Sunday è essenzialmente una dedica ai valori personali e famigliari che Yeezy ritiene fondamentali nella sua vita (no, niente donne con culi enormi, droga e serate… mi spiace per voi):

Closed on Sunday, you my Chick-fil-A
Closed on Sunday, you my Chick-fil-A
Hold the selfies, put the ‘Gram away
Get your family, y’all hold hands and pray
When you got daughters, always keep ‘em safe
Watch out for vipers, don’t let them indoctrinate

Il testo narra “you my Chick-fil-A” e Kanye con questa rima (interpretazione puramente personale) vuole sottolineare come “you” (Dio) sia il suo numero uno, la cosa più importante al mondo, paragonandolo alla catena di fast food Chick-Fil-A, nominata nel 2018 miglior catena fast food da USA Today.

Il brano continua con Kanye che invita l’ascoltatore ad abbandonare le distrazioni come Instagram (seriamente? Kim, sei d’accordo con tuo marito?) ed i selfies durante il settimo giorno della settimana per concentrarsi invece sulla preghiera e la religione. West ha a cuore la sua prole (soprattutto femminile) e rappa di come sia necessaria una protezione dalle evil people che ogni giorno loro incrociano sul cammino della vita.

Closed on Sunday, you my Chick-fil-A
You’re my number one, with the lemonade
Raise our sons, train them in the faith
Through temptations, make sure they’re wide awake
Follow Jesus, listen and obey
No more living for the culture, we nobody’s slave

Anche con questo verso, Mr. West rinforza ulteriormente il concetto che Dio è il numero uno, la cosa più importante che possa esistere. Kanye continua con il suo infinito elenco: far crescere i figli impartendo loro ciò che la bibbia insegna, al fine di tenerli lontani dalle tentazioni terrene e proteggere la propria famiglia da ciò che è culturalmente popolare e vietato dalle sacre scritture (soldi, fama e beni fisici … davvero Kanye? Kim, sei d’accordo con tuo marito pt.2?).

Stand up for my home
Even if I take this walk alone
I bow down to the King upon the throne
My life is His, I’m no longer my own
I pray to God that he’ll strengthen my hand
They will think twice steppin’ unto my land

A West non importa se questa crociata dovrà essere affrontata da solo, senza il sostegno del pubblico o dei suoi cari… Lui combatterà.

Lui non agisce più in nome per conto di Kanye West, le sue azioni sono in nome di Dio. Per questo ha comprato un ranch nel Wyoming da 14 milioni di dollari… Perché così il Signore gli ha ordinato.

I draw the line, it’s written in the sand
Try me and you will see that I ain’t playin’
Now, back up off my family, move your hands
I got my weapons in the Spirit’s land
I, Jezebel don’t even stand a chance
Jezebel don’t even stand a chance

Nella parte finale del brano, Kanye ci tiene particolarmente a sottolineare come i principi e gli insegnamenti elencati in questo brano, non debbano essere letti ed assimilati in maniera superficiale, Mr. West crede profondamente in questo e li elenca/propone come fossero i 10 comandamenti. Nessuno può fermarlo da questa crociata, nemmeno Jezebel! (Jezebel è una donna biblica, sposata con il re Ahbab d’Israele, che convinse quest’ultimo ad introdurre nel suo regno il culto per altri Dei ed a far giustiziare invece i profeti di Dio).

E voi, preferite il vecchio Kanye o il nuovo?

Curiosità:

  1. Kanye ha dichiarato di volersi candidare alla Presidenza degli Stati Uniti d’America nelle nuove elezioni 2020;
  2. Prima di diventare famoso come producer e rapper, Kanye dopo l’abbandono degli studi ha lavorato per un periodo come centralinista;
  3. Nel 2010 Yeezy si è fatto sostituire l’arcata dentale inferiore con dei diamanti a forma di denti.

Cerca i tuoi articoli

Ultime uscite

Articoli correlati

I più letti