fbpx

È uscito I ragazzi annegati, il nuovo album di ORMAI per la Canova Records

Un album da pioggia fuori – racconta l’artista -; una barchetta dentro una vasca da bagno che riassume l’intero significato di un viaggio che non finisce mai.

I ragazzi annegati di ORMAI racconta l’adolescenza, l’ansia, la morte, la società e i suoi pregiudizi, secondo la malinconica visione di una mente che fa a botte con la depressione tutti i giorni. La frequente alternanza degli stati d’animo che coabitano la mente dell’artista ci proiettano in un mondo tutto nuovo. Tra sprazzi di luce e tristezza ORMAI ci accompagna in un posto che non esiste, lontano dalle ombre del nostro universo.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandro Pacco (@or_mai_)

I ragazzi annegati – del quale ORMAI ha realizzato le grafiche del nuovo video – è il seguito de I ragazzi del molo.
La ragazza dentro una vasca rossa, del colore di chi si è fatto male, una barchetta e una sigaretta ci fanno subito capire la malinconia dell’album.

Tracklist:

1 – Ultraviolet

2 – Navetta

3 – Brutte Persone

4 – Ho rotto il cellulare

5 – Ansia da Prestazione

6 – Sulle punte

7 – Falò

8 – Lascia andare

9 – Medicine

10 – 33 chiamate perse

11 – Ritmo

12 – Pangea

L’artista

ORMAI ci fa venire in mente un ragazzo in continua lotta con sé stesso, un ragazzo che pensa sempre di essere arrivato troppo tardi. Concetto che ORMAI rende sempre presente ne I ragazzi annegati.
Alessandro Pacco ha oggi ventitré anni e nonostante si senta ancora perso è accompagnato nel suo atelier musicale dalla Canova Records, un progetto discografico che nasce dall’idea di Michele Canova di mettere a disposizione di artisti emergenti la sua esperienza di produttore artistico dei più grandi artisti italiani.

Cerca i tuoi articoli

Ultime uscite

I più letti