Dispersi nel mare sulle Barche di Apice e Svegliaginevra

Ritrovarsi al largo, senza sentire la necessità di tornare a riva, lasciarsi cullare dalle onde che da piccolissime si fanno potenti e aggressive, catapultandoci sul fondo del mare. Trattenere il respiro, sott’acqua, guardarsi sorridendo, protetti dal surreale acquatico silenzio, che quasi abbraccia.

Barche, il singolo che unisce il cantautorato di Apice al soave approccio alla musica di Svegliaginevra, è la dimostrazione che nella musica si può giocare con innumerevoli strumenti. È anche la prova che si può fare un pezzo estivo senza creare tormentoni e ritornelli ad hoc, tralasciando la vera natura che, naturalmente, ogni artista ha nascosta tra le mani e il cuore.

La Clinica Dischi

Entrambi gli autori fanno parte della scuderia La Clinica Dischi, una realtà discografica ormai lanciatissima nel panorama musicale indipendente. L’etichetta ligure aveva già sperimentato delle collaborazioni tra i componenti del roster e annovera nella sua formazione proposte decisamente interessanti, senza seguire necessariamente certe “mode” algoritmiche.

Barche

Le voci di Apice e Ginevra si legano con naturalezza durante lo sviluppo di Barche, dividendosi perfettamente i compiti nelle strofe. Il risultato è di ottima fattura perché il brano, privo di architettonici o ritriti spoti-ritornelli, non suona mai banale o forzato. Barche si posiziona tranquillamente nel panorama musicale attuale a livello di fruibilità, senza scadere nel cliché dei Margarita o dei richiami brasiliani con luccichini e copertine raffiguranti equivocabili facce ammiccanti. È dotata di una leggerezza che ti mette di buon umore mentre sei in macchina, con la sabbia tra le dita, al ritorno da una caldissima giornata di mare.

Gli autori

Allo stesso tempo Apice e Ginevra riversano in Barche quella sana dose di nostalgia e insicurezza che ogni buon cantautore possiede e che, visceralmente, colora i brani. Entrambi sono pronti a scrollarsi di dosso l’etichetta di emergenti perché, velocemente, stanno conquistando il cuore di noi maledetti romantici.

Apice ha già all’attivo un album e due singoli che rivelano una certa coerenza sia a livello di scrittura che di produzione, e lo incastonano come un diamante nel firmamento dei cantautori italiani, categoria che deve necessariamente trovare il posto che merita, ossia la giusta considerazione radiofonica e nei live.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da A P I C E (@apice_asma) in data:


Svegliaginevra è una piacevole sorpresa. Uscita solo qualche mese fa con il primo singolo, ha già ricevuto diversi riconoscimenti dagli addetti ai lavori e un discreto seguito tra gli ascoltatori, decisamente meritati secondo il mio modesto parere.

Visualizza questo post su Instagram

 

-2 @laclinicadischi @artistfirst.it @spotifyitaly

Un post condiviso da svegliaginevra (@svegliaginevra) in data:

Dal 10 Luglio 2020 Barche di Apice e Svegliaginevra è disponibile su tutte le piattaforme, perciò su tutti i vostri dispositivi: non avete scusanti. Mentre siete sul lettino di fronte al mare, sotto la doccia, in macchina o sui mezzi, lasciatevi dondolare da queste carezze musicali, per sentirvi un po’ meno soli, meno inadatti, meno imperfetti.

Alcuni link utili:

APICE

Facebook: https://www.facebook.com/apice.me/

Spotify: https://open.spotify.com/artist/6XjatCpy0Nga62z2NWuVHd?si=XgOZi0WZRmSbAIGsRhv-bw

Instagram: https://www.instagram.com/apice_asma/

SVEGLIAGINEVRA

Facebook: https://www.facebook.com/svegliaginevra/

Spotify: https://open.spotify.com/artist/0mNU2jWtQEYmhBjWtWTBBS?si=yAdWLhngTCmSIad3S3MU4g

Instagram: https://www.instagram.com/svegliaginevra/

Cerca i tuoi articoli

Ultime uscite

Articoli correlati

I più letti