Billie Eilish ritorna con Therefore I am, un inno contro il bodyshaming e gli haters

Con quasi nove milioni di visualizzazioni su youtube in meno di 24 ore, Billie Eilish stupisce ancora con il suo ultimo singolo Therefore I am. Attraverso la massima cartesiana “penso quindi sono” Billie risponde agli adulatori in cerca di popolarità e agli sciacalli del web.

Una ragazza dai capelli multicolor passeggia in un centro commerciale deserto. Ruba junk food dai banconi vuoti mentre canta e balla distrattamente, finché la sicurezza non la insegue urlando. Così si chiude il videoclip di Therefore I am, nuovo singolo di Billie Eilish che ritorna sulla scena dopo aver dovuto cancellare, a causa della pandemia, il tour When we all fall asleep, Where do we go?. Un ritorno in pompa magna che, tuttavia, proprio per ricalcare lo stile di Billie, sfrutta elementi basilari sia a livello visivo che musicale. Una drum machine sempre presente, bassi molto potenti, un rap tagliente e una melodia ipnotica. Un video autoprodotto dalla stessa Billie, senza orpelli né effetti speciali, in cui la semplicità è l’unica vera arma.
I’m not your friend or anything
Damn, you think that you’re the man
I think, therefore, I am
billie eilish therefore i am La fama può ferire ma Billie Eilish non si fa intimorire da nessuno. Dopo aver raggiunto i 4,3 milioni di copie vendute con il suo album d’esordio When we all fall asleep where do we go?, il singolo No time to die per la colonna sonora di James Bond e ben 5 Grammy Award, la cantante ha raccontato di aver vissuto un periodo di crisi. In un’intervista a Apple Music1 ha confessato infatti di aver avuto paura di perdere la sua autenticità a causa dell’improvvisa ed eccessiva visibilità, causata soprattutto dall’esposizione mediatica della cantante a favore del neo presidente Biden. Ed è così che è scoppiato il fenomeno Billie Eilish, portando con sé orde di imitatori, giornalisti famelici e falsi amici. Il motto cartesiano di Therefore I am nasconde quindi, sotto un beat orecchiabile, la volontà di Billie di non essere fagocitata da un mondo costruito su stereotipi. 

Cerca i tuoi articoli

Ultime uscite

I più letti